Spettacolo "Poesia d'amore e canzoni d'autore"

Poesia d'amore e musica d'autore


Arti capaci di trasmettere concetti e stati d'animo in maniera più evocativa e potente di qualunque altra forma artistica. Con la stessa forza di un uragano si insediano nell'animo umano stravolgendolo; al solo sentirle il nostro organismo viene pervaso da una forza benefica che dolcemente lenisce le ferite che troppo spesso ci procuriamo anche senza rendercene conto, e armonizzano tra loro sentimenti a volte contrastanti.

Queste due realtà hanno da sempre costituito una parte integrante della nostra regione: la poesia e la musica.

Il giorno Sabato 2 Dicembre, presso l'Aula magna dell'Istituto Tecnico Agrario di Cesena, gli alunni di alcune classi hanno avuto la possibilità di trascorrere due ore interamente dedicate a queste arti che negli ultimi tempi, con l'avvento delle nuove tecnologie, sono state in parte dimenticate.

L'incontro in questione ha preso il nome di “Poesia d'amore e musica d'autore”. In esso si sono susseguite armonicamente varie attività, tra cui la lettura di famose poesie romagnole e differenti performance incentrate sul medesimo argomento.

Dopo una breve introduzione sull'attività da parte del professor Giuliano Spignoli e a seguito della presentazione di Ilario Sirri, attore cesenate, il quale si è gentilmente offerto di partecipare attivamente all'incontro leggendo alcune poesie in italiano e dialetto locale, lo stesso professore e una allieva dell'istituto si sono esibiti nelle canzoni “Impressioni di Settembre” e “La leva calcistica della classe ‘68”, affiancati dagli strumenti musicali di un altro gruppo di allievi e dal sottofondo musicale.

La terza canzone, “Città vecchia” di Fabrizio De Andrè, è stata cantata dal professor Spignoli e suonata da studenti scelti, interamente dal vivo con l'ausilio di chitarra, violino e fisarmonica.

Al termine dell'esibizione si sono susseguite le letture delle famose poesie: “Città vecchia” e “Goal” di Umberto Saba, “Arano”, “Lavandare” e “Il gelsomino notturno” di Giovanni Pascoli, recitate da Ilario Sirri, il quale dopo una ulteriore esibizione del professor Spignoli, che ha alternato la sua voce a quella di una studentessa e al sottofondo musicale, si è esibito nell'esposizione di altre poesie in dialetto romagnolo seguite poi dalla spiegazione in italiano per gli studenti poco esperti della lingua.

A lasciare tutti stupiti è stata la successiva performance ballata con tanto di costumi scenici di grande effetto da parte di due studenti dell'Istituto, che hanno deliziato il pubblico sulle note allegre e baldanzose di “Romagna mia” e dell'altrettanto famosa “Mazurca di periferia”.

Dopo i balli, che si sono estesi più del dovuto a causa del riscontro positivo da parte del pubblico, è stato il momento di “Via del Campo” di De Andrè suonata interamente dal vivo e cantata come le precedenti dal professor Spignoli.

Il centro dell'attenzione è passato poi nuovamente ad Ilario Sirri che ha concluso con l'ultima poesia in dialetto, “In treno” di Raffaello Baldini, con seguente traduzione.

Per chiudere l'incontro in bellezza, nel piccolo spazio al centro dell’Aula Magna adibito a sala da ballo, circondato dalle sedie per gli spettatori, si è esibito nelle danze gran parte del pubblico coinvolto dallo spumeggiante ballerino che ha saputo intrattenere tutti senza che nessuno si sentisse escluso o si annoiasse, sulle note allegre e coinvolgenti di altre canzoni tipiche.

Quest'attività ha riscontrato un grande successo nel pubblico costituito prevalentemente dagli studenti, probabilmente a causa del perfetto accostamento tra tradizione e divertimento, ma soprattutto grazie all’impegno che gli organizzatori hanno profuso per far sì che tutto si svolgesse al meglio.

Un'attività originale e d'effetto che ha fatto breccia nel cuore di tutti, un modo particolare per ricordare le nostre origini e non dimenticarle.

Cesena, 2-12-17              Asya Bernabini Classe 3B

IMG-20171212-WA0003

IMG-20171212-WA0004

 

Sei qui: Home ULTIME NOTIZIE Spettacolo "Poesia d'amore e canzoni d'autore"

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.